CHESTER e le deliziose mura romane

CHESTER e le deliziose mura romane

Con circa 1 ora di treno da Liverpool, abbiamo deciso di concederci una gita a Chester, una cittadina inglese molto vicina al confine con il Galles. Per visitare la città al meglio e in un modo originale, decidiamo di seguire il percorso delle antichissime mura romane che circondano la piccola cittadina per ben 3 km e ci sono diversi punti da cui salire e scendere. Durante questa passeggiata panoramica, accarezzati da un sole inaspettato in questo periodo dell’anno, possiamo godere di una stupenda visuale sui tetti rossi, le caratteristiche case di colore bianco e nero che saltano subito all’occhio, il centro storico, l’antico orologio, la cattedrale, il fiume Dee, l’ippodromo e le gallerie sopraelevate piene di negozi di ogni genere.

Il simbolo della città è l’antico orologio “Eastgate Clock” situato proprio nella parte centrale delle mura per dare subito il benvenuto in questa incantevole cittadina. Si dice che sia l’orologio più fotografato d’Inghilterra dopo il Big Ben e anche per me è impossibile non cedere alla tentazione di scattare una foto ricordo con questo simbolo storico.

Un’altra tappa importante è la Chester Cathedral, un’imponente cattedrale in stile gotico con ingresso gratuito, all’interno il percorso e le didascalie
informative sono ben curate e la grandiosità dell’organo lascia senza parole. Le stazioni della via crucis sono state realizzate in modo originale, con fotografie di guerra molto toccanti e la bella giornata esalta ancor di più i colori delle grandi vetrate.